Dalla Rete

Lun
06
Apr 20

Mascherine: un'inchiesta del Corriere del Veneto

Nella sua edizione di ieri, domenica 5 aprile 2020, il Corriere del Veneto ha dedicato un'inchiesta alle mascherine, alla loro carenza nei giorni dell'emergenza sanitaria, alla produzione... Un approfondimento per capire esattamente cosa sono e quante ne servono. Nell'articolo anche una battuta del presidente dell'OMCeO Venezia e vice FNOMCeO Giovanni Leoni per spiegare la stima del fabbisogno.
Pagina visitata 107 volte
Sab
04
Apr 20

Covid-19, Anelli (FNOMCeO): “Ritirare gli emendamenti ‘colpo di spugna’ per la responsabilità delle strutture.

Dopo più di due mesi sono ancora molti i medici a mani nude contro il virus”. “Esprimiamo profondo sconcerto: sono passati più di due mesi dalla data di dichiarazione dello stato di emergenza nazionale, il 31 gennaio
Pagina visitata 1183 volte
Sab
04
Apr 20

Leoni ospite di Venice Calls - Videoconferenza su Salute e Coronavirus - 5/4/20

Venice Calls è un associazione no profit attiva dal 2018 a Venezia - Un gruppo di ragazzi entusiasti che si sono impegnati nella solidarietà, nella diffusione della cultura della laguna e delle sue tradizioni, nella pulizia del territorio .
Pagina visitata 152 volte
Sab
04
Apr 20

Leoni a Radio24 Il Sole 24 ore - Emittente di news - Dal minuto 22 al minuto 28 l'intervento come Vicepresidente FNOMCeO

Leoni a Radio24 Il Sole 24 ore - Effetto Notte trasmissione a cura di Roberta Giordano - Emittente di news - Dal minuto 22 al minuto 28 l'intervento come Vicepresidente FNOMCeO
Pagina visitata 124 volte
Sab
04
Apr 20

77 medici caduti ma agli Ordini arrivano dalla Protezione Civile 620.000 mascherine non idonee

Salgono a 77 i medici caduti per Coronavirus al 3/4/2020 mentre arrivano 640.000 a tutti gli Ordini capoluogo d'Italia 620.000 mascherine dalla Protezione Civile che però all'apertura dei pacchi risultano non omologate per uso sanitario - Scuse a parte , siamo sempre in attesa dei presidi adeguati - Questo ed altro nell' articolo allegato di Maria Sorbi su il Giornale del 4/4/2020 con una intervista a Giovanni Leoni in qualità di Vicepresidente FNOMCeO
Pagina visitata 361 volte
Gio
02
Apr 20

Coronavirus e DPI: il presidente Leoni su Televenezia

Sono ormai 67 i medici e dentisti morti a causa del coronavirus, la maggior parte attiva sul territorio. Su Televenezia Maria Stella Donà dedica un approfondimento al tema: il presidente dell'Ordine e vice FNOMCeO Giovanni Leoni sottolinea come nella prima fase dell'emergenza ci sia stata una carenza di protezioni adeguate per gli operatori sanitari e una scarsa adesione ai protocolli già conosciuti.
Pagina visitata 76 volte
Mer
01
Apr 20

Coronavirus: cosa non ha funzionato? L'analisi di Leoni in una lunga intervista a Blastingnews

I ritardi nelle forniture di mascherine e di altri dispositivi di protezione individuale, in particolare per gli operatori sanitari e i medici di famiglia. Quello che non ha funzionato sotto il profilo della prevenzione e dei protocolli da attivare. La scarsità di produzione propria e la conseguente carenza in Italia di DPI. Le morti tra il personale sanitario. L'insufficienza nel Paese dei posti letto in rianimazione. Questi e tanti altri i temi affrontati in una lunga intervista concessa dal presidente dell'Ordine Giovanni Leoni, nella sua veste di vice FNOMCeO, a Emilio Fabio Torsello e pubblicata oggi, primo aprile 2020, su Blastingnees.
Pagina visitata 412 volte
Mer
01
Apr 20

Coronavirus e DPI: Leoni commenta i dati sul Gazzettino

La partecipazione massiccia - più di mille risposte in poche ore - la scarsa e inadeguata dotazione di dispositivi di protezione individuale, la paura di portare il contagio a casa e di infettare i propri familiari. Sull'edizione in edicola oggi, mercoledì primo aprile 2020, de Il Gazzettino di Venezia, il presidente dell'Ordine e vice FNOMCeO Giovanni Leoni commenta i primi risultati del questionario inviato nei giorni scorsi agli iscritti.
Pagina visitata 133 volte
Lun
30
Mar 20

Coronavirus, chiudere tutto: i consigli dell'infettivologo cinese Yunqing

Per fermare il contagio serve un mese di distanziamento sociale rigido: chiudere tutto, insomma, fabbriche, negozi, un blocco collettivo delle attività. A dirlo, in un'intervista pubblicata oggi, lunedì 30 marzo 2020, su La Repubblica è l'infettivologo cinese Qiu Yunqing, vicedirettore dell'ospedale universitario della regione di Zhejiang, arrivato in Italia alcuni giorni fa con la delegazione di operatori sanitari di Pechino e 10 tonnellate di materiale sanitario. Protezioni insufficienti per medici e infermieri, organizzazioni dei turni di lavoro, scarsità di postazioni di terapia intensiva, strutture vecchie, intercettazione precoce degli asintomatici i temi che affronta. Ma «serve il controllo rigido - dice - della diffusione del contagio, altrimenti non finiranno mai le persone da curare e gli ospedali vanno in tilt. Non vi sono altre misure: lo dico perché l'abbiamo sperimentato».
Pagina visitata 252 volte
Gio
26
Mar 20

Coronavirus e rischi per il personale sanitario, Leoni su Linkiesta

Emergenza coronavirus e i tanti rischi che corre il personale sanitario: un ampio approfondimento de Linkiesta con le preoccupazioni di Giovanni Leoni, presidente dell'Ordine e vice FNOMCeO: «Sono preoccupato perché, nonostante in Lombardia il virus sia ancora confinato a città medie e piccole, come Bergamo, Cologno Monzese, Lodi, la nostra capacità è già al limite. Non possiamo permetterci di perdere Milano. L’isolamento è imperativo, altrimenti la gente morirà e ne morirà tanta. Se aumentiamo il numero di contagiati non ci saranno letti di rianimazione per tutti, e non possiamo permetterci che al Sud capiti quello che è successo al Nord».
Pagina visitata 208 volte

Pagine

Abbonamento a Dalla Rete