Anticipazioni. Venezia in Salute 2016: una guida agli stili di vita sani

Mangiare sano, fare attività fisica, non abusare di alcol e droghe, non fumare. I corretti stili di vita saranno quest'anno il cuore di Venezia In Salute, la due giorni di iniziative sul territorio, giunta ormai alla sesta edizione, organizzata dalla Fondazione Ars Medica per conto della sezione locale dell’Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri, con le preziose partnership del Comune di Venezia e delle aziende sanitarie della provincia lagunare (Ulss 10 Veneto Orientale, Ulss 12 Veneziana, Ulss 13 Mirano e Ulss 14 Chioggia).
Appuntamento fisso, ormai, dell'autunno mestrino – l'anno scorso, nonostante un tempo poco felice furono migliaia i cittadini che parteciparono – #VIS2016 è stata anticipata quest'anno di qualche giorno, al 17 e 18 settembre, nella speranza di avere previsioni più clementi, che favoriscano in particolare il ritrovo in piazza, l'appuntamento e l'incontro delle realtà sanitarie con i cittadini.

Il tema conduttore di questa edizione è racchiuso nel titolo: In salute con stile. La finalità di VIS, infatti, consiste da sempre nella promozione della consapevolezza di ciascun cittadino che la sua salute dipende innanzitutto da se stesso.
Il tema scelto quest’anno come filo conduttore esplicita ancora più questo concetto. Quest’anno infatti #VIS2016 vuole essere soprattutto l'occasione di proporre stili di vita sani e comportamenti virtuosi, indispensabili per cercare di mantenersi in salute. Il mantenimento dello stato di salute è, come sappiamo, il risultato di fattori genetici, fattori ambientali e, appunto, stili di vita. L’adozione, dunque, di atteggiamenti corretti – tra cui un'alimentazione sana, lo svolgimento di attività fisica, l’abbandono dell’abitudine al fumo o all’abuso di alcool – rappresenta un modo ottimale per mantenersi in salute.

Come da tradizione ormai consolidata, #VIS2016 si articolerà anche quest'anno su due giornate: nella prima, sabato 17 settembre, sarà proposto un convegno scientifico ai medici e agli operatori sanitari, che vedrà affrontare queste tematiche ad opera di illustri ospiti. L’evento si svolgerà al Padiglione Rama dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre.
Tra i temi che saranno affrontati: i nuovi stili di consumo dell’alcool, con Emanuele Scafato dell’Istituto Superiore di Sanità; le nuove norme legislative in materia di fumo, con Daniela Galeone del Ministero della Salute; la necessità di una nuova urbanistica per rendere le nostre città più accessibili a percorsi di salute, con Massimo Valsecchi, responsabile del programma regionale di Epidemiologia Ambientale.
Ci sarà, poi, il professor Antonio Da Re, ordinario di Filosofia morale a Padova, che parlerà di come ci sia una “etica” anche nel perseguire stili di vita adeguati, a cui si aggiungeranno testimonianze di come possano realmente attualizzarsi nella nostra realtà questi comportamenti “virtuosi”: il dottor Franco Giada, responsabile della Cardiologia riabilitativa di Mirano, presenterà alcuni modelli organizzativi per combattere la sedentarietà; il dottor Dario Boschiero, direttore Ricerca e Sviluppo di BioTekna, mostrerà come mangiar sano allontani i rischi di malattie, il professor Edoardo Stellini, direttore della Clinica odontoiatrica di Padova, spiegherà come una corretta alimentazione sia alla base di una sana dentizione.
Come già l'anno scorso con Arrigo Cipriani al convegno sull'acqua inserito in VIS, anche quest'anno ci sarà in chiusura un ospite d'eccezione: Piero Rosa Salva, tra i tanti incarichi anche presidente della Venice Marathon, storica associazione veneziana che organizza ogni anno la famosa maratona dalla Riviera del Brenta alle calli della città.

Nella giornata di domenica 18 settembre, invece, lo spazio è dedicato soprattutto ai cittadini che per le strade e le piazze di Mestre – via Palazzo e Piazzetta Pellicani – potranno incontrare le tante associazioni e gli enti pubblici e privati, attivi sul territorio in ambito sanitario.
Ogni ente o associazione monterà un proprio stand con operatori e materiale informativo a disposizione della popolazione che voglia conoscere meglio le opportunità che l'area metropolitana offre sotto il profilo della salute. Forti del successo ottenuto nelle precedenti edizioni, poi, alcune delle associazioni no profit e degli enti si alterneranno sul palco di Piazzetta Pellicani per rilanciare le loro attività.
Tante le novità e le sorprese di questa edizione, a partire dalle esperienze legate alla promozione dell'attività motoria, con giochi ed esibizioni sportive, proposte ad esempio dal gruppo degli Special Olimpycs e dalla Polisportiva Terraglio, e alcuni video a cartoni animati dei ragazzi delle scuole che hanno vinto un progetto europeo proprio sul tema deli stili di vita.
Una giornata, poi, in cui ci sarà spazio anche per tanti sorrisi: per la prima volta, infatti, a condurre la manifestazione sarà il divertente duo cabarettistico Cafè Sconcerto di Chirignago, composto da Monica Zuccon e da Salvatore Esposito.
Tantissimi, infine, anche gli soggetti, non strettamente legati al mondo sanitario, coinvolti nella manifestazione: tra questo, ad esempio, la Coldiretti, che offrirà gratuitamente prodotti locali, e Veritas, con un punto di distribuzione di acqua potabile e un intervento per chiarire i dubbi sulla sicurezza della cosiddetta “acqua del sindaco”.

L'interazione con le forze della società civile attive sul territorio, un dialogo costante con le altre professioni sanitarie, un rapporto più stretto con i cittadini per rafforzare sempre più l'alleanza terapeutica, quella fondamentale fiducia che lega medico e paziente, una condivisione, la più ampia possibile, di percorsi e obiettivi di salute: questi gli obiettivi che spingono ogni anno caparbiamente, l'OMCeO a riproporre Venezia In Salute. E i risultati si vedono.

Ornella Mancin, presidente della Fondazione Ars Medica

Chiara Semenzato, collaboratrice giornalistica OMCeO Venezia

Clicca qui per iscriverti al convegno.

Clicca qui per vedere la Gallery dell'edizione 2015 di VIS.

In allegato il pdf del programma del convegno.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon VIS2016Convegno_A3.pdf1.18 MB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 2869 volte