Sanitari senza vaccino lavorano in smart working. Leoni: «Non possono esercitare»

Sono liberi professionisti, quindi datori di lavoro di se stessi. E invece di autosospendersi, perché senza vaccino anti Covid, hanno deciso di ridimensionare le loro attività, lavorando solo in smart working. Succede per alcuni dei sanitari veneziani senza immunizzazione. Categorico il presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni oggi, mercoledì 8 settembre 2021, sul Corriere del Veneto. «Se si riceve una lettera di sospensione dall'azienda sanitaria non si può esercitare. Un libero professionista non può decidere autonomamente di demansionarsi».

In allegato il pdf dell'articolo.

Allegati: 
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 314 volte