Proteste per lo smog e l'allarme dei pediatri. Leoni: «Tutelare la salute pubblica»

Dopo 12 giorni consecutivi di PM10 alle stelle, ieri presidio di protesta davanti alla sede del Servizio di Igiene e sanità pubblica dell'Ulss 3 Serenissima. Tra i manifestanti, insieme ai comitati dei cittadini, anche medici e pediatri che hanno lanciato l'allarme: «Quando i livelli di polveri sottili si impennano, i ricoveri pediatrici aumentano del 2-3%». Durante la manifestazione è stata anche letta la lettera del presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni per chiedere alle istituzioni di limitare i falò e tutelare la salute pubblica.Il racconto pubblicato oggi dal Corriere del Veneto da Giacomo Costa e dal Gazzettino da Melody Fusaro

In allegato i pdf degli articoli 

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 682 volte