Leoni alla Summer School di Motore Sanità: «La vera rivoluzione è investire sul personale»

«Al di là dei fondi del PNRR, la vera rivoluzione sarà invertire una tendenza che ha visto in Italia negli ultimi 20 anni solo tagliare le risorse al mondo sanitario, in particolare quelle dedicate al personale, che durante la pandemia ha invece tenuto in piedi il sistema grazie alla responsabilità individuale». Netto il giudizio espresso dal presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni, ospite oggi pomeriggio, venerdì 17 settembre, della Summer School 2021, la tre giorni di incontri dedicata a "SSN Revolution. Dal Mondo globale alla realtà locale, la riorganizzazione necessaria", organizzata da Motore Sanità a Gallio, nella conca dell'Altopiano di Asiago, e trasmessa in diretta streaming. 

Ospite della sessione dedicata alle cure territoriali, dal titolo "Dal concetto ospedale/territorio al concetto di continuità delle cure: ruoli e funzioni all’interno di un percorso di cura", il presidente Leoni ha tracciato il sentiero da percorrere: usare bene e rapidamente i fondi del PNRR e farlo per superare le disuguaglianze di salute tra Nord e Sud. «Per ognuna delle 1.288 case di comunità previste - ha aggiunto - serviranno 5 amministrativi, 10 medici e 6 infermieri. Bisogna aprire un dialogo costruttivo tra chi deve riorganizzare il sistema e i bisogni concreti dei professionisti».

Ascolta qui l'intervento del presidente Leoni (dal minuto 1.03.11)

 

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 245 volte