Immigrati e lavoro: se il problema è la lingua ci pensa il Comune

Difficile per uno straniero l’inserimento professionale se conosce poco la lingua italiana e le regole del mercato del lavoro. Un problema vero, la lingua… È stato sottolineato più volte anche durante il seminario sulla comunicazione con il paziente straniero che l’OMCeO veneziano ha organizzato insieme al Comune di Venezia a inizio febbraio: pazienti che faticano a spiegare i loro sintomi, o a capire diagnosi, prescrizioni e piani di cura, minori spesso usati come interpreti. L’Ordine lagunare, che da anni ormai, dimostra sensibilità sul tema e ha avviato questo processo per favorire l’integrazione sociale degli immigrati, si affianca oggi all’amministrazione per veicolare e pubblicizzare presso i propri iscritti – e quindi ai loro assistiti – il nuovo percorso organizzato dal Servizio Pronto Intervento Sociale Inclusione e Mediazione del Comune, in collaborazione con la Cooperativa Co.Ge.S. Don Milani.

I due enti hanno organizzato un corso di 100 ore, che si svolgerà nella sede della Cooperativa Don Milano (viale San Marco 172 a Mestre )con inizio previsto intorno al 25 marzo, per migliorare le competenze comunicative riferite all’orientamento, al lavoro e alla sua ricerca: metà del tempo sarà dedicato alla teoria con lezioni frontali di approfondimento del lessico lavorativo e l’altra metà alla pratica, con la sperimentazione di un’attività lavorativa da scegliere tra “giardinaggio” e “pulizie”.

Potranno accedere i candidati stranieri in possesso di questi requisiti:

  1. regolarità del documento di soggiorno;
  2. cittadinanza di paesi terzi (sono esclusi i richiedenti asilo, mentre sono compresi i titolari di protezione);
  3. maggiore età;
  4. possesso di Dichiarazione di immediata disponibilità (DID);
  5. conoscenza dell’italiano pari al livello A2;
  6. motivazione alla partecipazione;
  7. autonomia negli spostamenti;
  8. disponibilità oraria.

Le iscrizioni dovranno arrivare via mail entro mezzogiorno del 15 marzo 2019 all’indirizzo: lavoro-formazione@cogesdonmilani.it, avendo cura di scrivere nell’oggetto “Candidatura comunicazione e lavoro”.

Cari colleghi medici e odontoiatri segnalate l'iniziativa, realizzata grazie ai finanziamenti del Piano Territoriale per l’Integrazione della Regione Veneto secondo le finalità del progetto “Mediazioni 14”, ai vostri pazienti che potrebbero essere interessati.

Info: Servizio Pronto Intervento Sociale Inclusione e Mediazione
30174 Mestre, via Verdi 36 (Villa Querini)
30123 Venezia, Castello 5065/I, San Lorenzo
tel. 041.2749669 (la mattina) oppure cell. 346.5308881
cittadinistranieri@comune.venezia.it

In allegato la domanda di partecipazione

Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Notizie medici
Pagina visitata 305 volte