Corso di Formazione: "I FARMACI BIOEQUIVALENTI IN CARDIOLOGIA: LUCI E OMBRE"

Giovedì, Novembre 22, 2018
Mestre (Ve) Hotel Ai Pini - Via Miranese 176

La d.ssa Emanuela M. Blundetto, Segretario Regionale ANCE Veneto e il dott. Franco Giada Direttore UOC Medicina dello Sport e dell'Esercizio Fisico, UOS Cardiologia Riabilitativa, PO Noale (VE), con il patrocinio dell'Omceo Venezia e dell'Azienda Ulss 3 Serenissima, organizzano il corso di formazione dal titolo: "I FARMACI BIOEQUIVALENTI IN CARDIOLOGIA: LUCI E OMBRE"  che si svolgerà giovedì 22 Novembre 2018 a partire dalle ore 14.00 a Mestre presso l'Hotel Ai Pini - via Mieanese 176.

RAZIONALE
I farmaci bioequivalenti o generici sono medicinali che contengono un principio attivo a brevetto è scaduto, terapeuticamente equivalenti ai farmaci originari detti farmaci di riferimento. Per essere considerati equivalenti, i due farmaci devono avere lo stesso principio attivo ed in eguale quantità, la stessa forma farmaceutica, la stessa via di somministrazione e le stesse indicazioni terapeutiche. Ciò significa che il farmaco generico ha la stessa biodisponibilità del farmaco di riferimento e quindi uguale efficacia terapeutica e uguale profilo di tollerabilità. Tutto questo viene garantito dal Ministero della Salute e dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), attraverso studi di bioequivalenza ed il sistema della farmacovigilanza. I farmaci bioequivalenti, identificati dal nome del principio attivo seguito da quello dell’azienda produttrice, sono da tempo diffusi in tutto il mondo. Per definizione, essi vengono commercializzati ad un costo inferiore a quello del medicinale di
riferimento, permettendo in tal modo un sensibile risparmio per il singolo paziente e per il sistema sanitario. Quanto detto spiega l’enorme attenzione che attualmente viene dedicata ai bioequivalenti da parte degli amministratori pubblici, della classe medica e dei pazienti. Allo scopo di dare un contributo alla controversia “farmaco di riferimento o farmaco bioequivalente?”, nel corso del presente convegno verranno analizzate le basi farmacologiche, la normativa vigente e gli aspetti farmaco-economici dei bioequivalenti. Inoltre, verranno discusse le specifiche problematiche relative all’utilizzo dei bioequivalenti in ambito cardiovascolare, approfondendone gli aspetti clinici e quelli legati all’aderenza terapeutica. Infine, verranno valorizzati il parere dei farmacisti territoriali e quello degli utilizzatori finali, cioè dei pazienti.

In allegato il programma.

Allegati: 
AllegatoDimensione
Pieghevole farmaci equivalenti_def.pdf733 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Eventi e Congressi
Pagina visitata 199 volte